BlogMilestoneSenza categoria

Se tenete a una foto, stampatela!

By 31 Marzo 2015 No Comments

E’ di pochi giorni fa l’allarme lanciato da Vint Cerf : “Dietro di noi un deserto digitale, un altro Medioevo. Se tenete a una foto, stampatela”. Che pone l’accento sul pericolo di un nuovo Medioevo, un’epoca di cui conosciamo molto poco a causa della scarsità di documenti scritti.

Il motivo?

La questione, ha spiegato Cerf nel corso del meeting annuale della American Association for the Advancement of Science, è presto detta: via via che i sistemi operativi e i software vengono aggiornati, i documenti e le immagini salvate con le vecchie tecnologie diventano sempre più inaccessibili.

Questa è solo una delle ultime riflessioni nell’ambito della sfera digitale. Il lavoro del fotografo fa fronte ad evoluzioni digitali sempre maggiori. La realtà è che difendere il valore di un lavoro creativo è complesso.

Che non vuol dire impossibile.

La fotografia del vostro matrimonio aumenta di valore. Vale di più con il passare degli anni fino a che non diventa inestimabile. 

Questo è ciò che bisogna dire ai clienti. Deve essere chiaro e comprensibile che acquistando “un album” stanno acquistando qualcosa che diventerà più prezioso, più prezioso per loro con ogni anno che passa.

In merito all’argomento vogliamo condividere con voi un pensiero che ci ha letto Edoardo Morina durante uno dei workshop alla Celebra Academy: leggi qui.

 

e6c8f41321c83d1bcc87adbc2bf2c143

 

 

Leave a Reply