BlogRubricSenza categoria

Egadi 2016, una nuova avventura a Marettimo

By 12 Ottobre 2016 No Comments

L’isola è dei fotografi.

Egadi 2015Le Egadi, non soltanto una meta geografica, quanto una meta del cuore dei fotografi. E non solo.

Per il terzo anno consecutivo Celebra parteciperà alle Egadi 2016, il progetto “made in” Cancelliere, Rota e Battellini che porta oltre 100 fotografi professionisti nel magnifico scenario Siciliano dell’Isola di Marettimo.

Il workshop, giunto alla sua ottava edizione, si terrà dal 30 ottobre al 4 novembre con un ricco programma (scaricabile dal sito ufficiale) e vedrà tra i master: Two Mann, Franck Boutonnet, Ivan Troyanovski, Gerardo Ojeda, Julian Kanz che parlerà di Psicologia del cliente, Edoardo Morina con un workshop atipico, Dennis Berti (L’autenticità e l’empatia nella fotografia di Matrimonio), Daniele Vertelli che ci parlerà di ispirazione,  Andrea Corsi (Strategia e target sulla fotografia di matrimonio), Pedro Cabrera, Luigi Rota, Vinny La bella e Nacho Mora, l’immancabile immagine all’alba con Sergio Cancelliere e tanto altro ancora.

Si dorme nelle case dei gentilissimi abitanti di Marettimo, si mangia insieme, si fotografa, si chiacchiera, si ride (e si piange, ma di commozione), si balla, si fa il bagno (se il tempo ci assiste!) e soprattutto SI STA INSIEME.

Lo avrete capito, noi non vediamo l’ora di partire.

Anche quest’anno con una domanda per voi e un nuovo album ricordo da comporre, insieme.

Vedi la domanda del 2015 –> QUI

E come dice Vittorio….

La Luce

Per me la luce è vero incanto.
E’ poesia.
E’ materia essenziale per ogni fotografo.
La luce è il mio strumento con il quale accarezzare un volto,
far esplodere un cielo, svelare con delicatezza le sfumature suggestive
di un’alba o di un tramonto,
far vibrare un corpo…
E’ come una donna, a volte dolce, a volte irrequieta, a volte capricciosa.
Con lei devi essere paziente,
corteggiarla e quando arriva non devi lasciartela sfuggire.Cambia, sempre e comunque, non è mai la stessa.Ora intensa,
ora radente,
sa essere calda e a volte molto fredda.
Devi cercarla, inseguirla, desiderarla.
Se la ami veramente e vivi per lei, sa essere romantica, generosa
e ti annichilisce
quando si esprime in tutta la sua bellezza.

VITTORIO BATTELLINI

Leave a Reply