Rubric

Inside your Studio: Federica Mari

By 9 Maggio 2016 No Comments

La rubrica #insideyourstudio ci ha accompagnato a curiosare all’interno degli studi fotografici più interessanti. E non soltanto per il loro arredamento. Lo scorso anno abbiamo girovagato in Italia e all’Estero per fare due chiacchiere con voi, i protagonisti della rubrica: i fotografi.

Condividere un punto di vista, dialogare in merito alle novità del mondo della fotografia e del mercato, pensare e ripensare insieme questo complicato e stimolante quotidiano che ogni imprenditore e fotografo vive al giorno d’oggi. Per questo la rubrica è tornata con nuove domande, ma sempre con tanta curiosità! :)

Se volete essere i prossimi non vi resta che scriverci  alla nostra pagina Facebook.

Oggi con noi, Federica Mari.

Buona lettura!

fede1

Chi sei, cosa fai e da quanto tempo lo fai?

Ciao…eccomi qui, sono Federica Mari e si può dire che faccio la fotografa da quando sono nata. Mio padre aprì lo studio fotografico  nel lontano 1981 ed io con mia sorella, dopo averci lasciato, abbiamo proseguito l’attività fino ad oggi.

Da un anno ho realizzato il mio grande sogno, aprire un nuovo STUDIO, il mio STUDIO FOTOGRAFICO, dividendo le due attività tra il commerciale ed il professionale diversificando i nostri impegni e la nostra clientela.

Sono fotografa di matrimonio e di ritratto specializzata nella fotografia di bambini. Da tre anni sono l’organizzatrice e l’ideatrice del WS “ASSISI…wedding in Reportage” giunto ormai alla sua quarta edizione che si svolgerà a Febbraio 2017, infatti sono in fase organizzativa. Questo WS è diventato sempre più importante negli anni anche grazie ai marchi che mi accompagnano da sempre tra cui uno di questi è Celebra. (grazie Fede, ndr).

Dove lavori?

Il mio studio fotografico si trova nel centro storico di Torgiano, un piccolo Borgo di circa 9000 abitanti in provincia di Perugia. Torgiano è conosciuto per essere una Città del Vino grazie alle Cantine Lungarotti, tra cui i vini sono famosi in tutto il mondo.

federica mari per Celebra album libro

federica mari per celebra album

federica mari per celebra album

Quali sono le attività indispensabili per sviluppare il tuo brand?

Ho sempre investito prima di tutto in me stessa…”investire per crescere”, seguendo WS, tenendomi aggiornata sui nuovi software e ricercando continuamente nuovi stimoli, anche attraverso la collaborazione con colleghi che ammiro e che mi hanno “aiutata” nel mio percorso di crescita.

Spesso da mamma, donna, mi ritrovo a lavorare anche con piacere, la sera tardi, ma per me è un momento a volte di ricerca personale e di studio. Ora ho investito con mia grande felicità, ma enorme sacrificio, sul mio nuovo studio, creando un ambiente prima di tutto che amo io, da poter far in modo da renderlo piacevole per i miei sposi ed i miei piccoli clienti e le loro mamme.

Daniela-pre076

Utilizzi i social network? Quali e in che modo?

Si li utilizzo ed in questo momento sempre più, ci dedico parecchie ore alla settimana e cerco di pubblicare almeno un’ immagine al giorno. Abito in un piccolo paese che ha vissuto, vive la crisi dei Centri Commerciali vicini, in cui il Turismo è in diminuzione, e che cerca a volte di sopravvivere specialmente in inverno. Un paese a cui devo  molto, un paese che crede in me e nel mio lavoro, ma PICCOLO e per questo l’uso dei socia per me è molto importante per farmi conoscere fuori dalle mura. Utilizzo molto Facebook e sono un’appassionata  di Instagram (@federicamariphotographer).

Maria e Roger0115

Maria e Roger0950

Vinton Cerf, uno dei padri di internet, ha messo tutti in guardia sui metodi digitali: “Dietro di noi un deserto digitale, un altro Medioevo. Se tenete a una foto, stampatela”. Qual è il tuo rapporto con la stampa?

…il mio rapporto con la stampa è un rapporto nostalgico, purtroppo! Essendo cresciuta tra bacinelle, ingranditori, rullini ho una grande nostalgia di quei tempi, vedere “sviluppare” una foto in bianco nero su carta era meraviglioso per una bambina. A volte, se torno indietro nel tempo e mi metto a pensare, rivivo la paura, il timore, l’emozione di aspettare i provini cartacei dei matrimoni, l’ansia da sicurezza di controllare se era andato tutto bene se la foto scattata era come la si immaginava!!!

Nell’epoca del digitale è tutto cambiato, specialmente la consegna dei lavori ai nostri clienti, ma per fortuna e qui torno a citare il mio piccolo paesello, molti miei clienti Torgianesi ancora amano vedere le proprie immagini del Matrimonio stampate su un album e non averle racchiuse in un USB!!

E come chiudo sempre…“Se puoi sognarlo puoi farlo!”

Francesca e Lorenzo (1424)-2

Leave a Reply